Cerca nel blog

sabato 5 marzo 2011

Football Americano a Torino: Italia-Germania 0-26


RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO:
Sergio Brunetti - ufficio stampa Fidaf
Una buona Italia contro i Campioni d'Europa
Anche se l'attacco deve ancora “carburare”

Tanta gente così, a Torino non si era mai vista. E nemmeno tanto seguito di stampa. Ben 65 i giornalisti accreditati alla partita che, insieme a quasi 1500 spettatori si sono gustati una gran bella prova della nazionale italiana.

Il Blue Team ha retto in modo splendido per tutto il primo quarto e per quasi metà del secondo. Daniele Francioni dei Marines Lazio ha bloccato il tentativo di field goal dei tedeschi dalle 35 e praticamente tutta la difesa ha messo una grande pressione sul quarterback tedesco con numerosi placcaggi dei runner in maglia nera dietro al linea di scrimmage. I Tedeschi segnano con due td-pass di Lautenschlafer per Olaf Freis di 15 yards e per il tight end Loan Temming, entrambi trasformati da Dustin Wilke.

Ma il divario in campo non è stato così largo come si potrebbe immaginare dal risultato. Nel primo tempo le due nazionali si sono praticamente equivalse, con il Blue Team che ha vanificato almeno una mezza dozzina di volte i tentativi dei teutonici.

Nel secondo tempo l'attacco azzurro fatica a “carburare” e gli ospiti ne approfittano, non senza che gli italiani vendano cara la pelle. La difesa del Blue Team vanifica ben tre tentativi tedeschi su quattro nella propria Red Zone, e la Germania deve accontentarsi di un field goal, sempre di Wilke. Il successivo possesso italiano non dà i frutti sperati e il bellissimo punt calciato praticamente dalla propria end zone da Vergazzoli, viene ritornato da Mathias Eck tedeschi direttamente in meta per il terzo td della partita. Sul punteggio di 0-24 termina il terzo quarto. Nell'ultima parte della partita è ancora Francioni a mettersi in evidenza con un bell'intercetto sul quarterback germanico che mette l'Italia in campo sulle proprie 20 difensive. Un “esperimento” chiamato al terzo tentativo si trasforma in un “pasticcio” che regala alla difesa tedesca i 2 punti di una safety. Prima del fischio finale dello spagnolo Rebes c'è ancora posto per un'intercetto azzurro ancora ad opera di Francioni.

Finisce 26 a 0 per la Germania, ma il Blue Team non ha certo demeritato. Un meritato “bravo” al team organizzatore, i Giaguari Torino.

venerdì 4 marzo 2011

PREMIO SUCCESSO 2011 A MARINO BARTOLETTI


Sabato 12 marzo alle ore 11, presso la Sala Corelli del Teatro Alighieri di Ravenna si terrà la consegna del Premio SUCCESSO 2011 e quelli relativi a SPORT PASSIONE MIA.

L'evento organizzato dal Comitato ACSI di Ravenna Presieduto da ITALO FERRARI, componente Direzione Nazionale, è uno dei momenti culturali particolarmente rilevanti per il nostro Ente di Promozione, il cui Presidente, ANTONINO VITI, gli ha concesso il dovuto e meritato Patrocinio Nazionale.

Ogni anno il momento culturale ravennate si arricchisce sempre più di nomi, che hanno reso celebre la propria terra natìa o che ne hanno risaltato il particolare legame personale, come nel caso di VITTORIO GASSMAN.

Nel 2010 si decise di assegnare l’ambito riconoscimento a NICOLETTA MANTOVANI PAVAROTTI, mentre sabato prossimo l’originale premio artistico (trattasi di un'opera dello scultore NELLO BOCCI di Gubbio) sarà conferito a MARINO BARTOLETTI, con la cui semplicità durante ogni suo intervento pubblico ha saputo dare il giusto risalto all'intero territorio ravennate.

La Provincia ed il Comune di Ravenna, congiuntamente al Comitato Provinciale del CONI ed all'Ufficio Scolastico Provinciale ne hanno patrocinato l'iniziativa.

Si avrà un momento musicale con il M° MIRKO MALTONI al pianoforte accompagnato da ALICE MINIUTTI al violino. Condurrà SHARON BRAY.

Saranno consegnati i premi ai ragazzi delle scuole medie della Provincia di Ravenna, che hanno partecipato al concorso a tema SPORT PASSIONE MIA.

Il Comitato Provinciale ACSI di Salerno, presieduto da ALFONSO LUIGI VENOSI, plaude l'iniziativa dell'amico ITALO FERRARI e dei suoi validi collaboratori per aver ripreso da cinque anni a questa parte un momento di alto riconoscimento istituito agli inizi degli anni '70, che, certamente, sarà ripresa anche dagli altri Comitati particolarmente attivi.

Marino Bartoletti, nell’accettare il prestigioso premio, ha fatto pervenire agli organizzatori dell’ACSI il seguente messaggio:”””Anche chi - come me – ha avuto la fortuna di ricevere già altri premi e riconoscimenti, spalmati nell’arco di una vita professionale ormai proporzionale a un’anagrafe non più freschissima, non può non essere fiero e non gioire quando arriva una carezza dalla propria terra. Chi mi conosce sa che ho fatto della “romagnolità” una bandiera della mia vita. Mai dimenticando la mia origine e soprattutto mai ignorando quegli insegnamenti e quei valori tanto sani quanto forti che la nostra Romagna ha saputo inculcarmi. Per questo ringrazio chi ha voluto onorarmi di questo prestigioso premio, che mi inorgoglisce e che farò di tutto per continuare a meritare. A presto, av salùt!”””””””””

HAITIAIUTO A SALERNO


03/03/2011 - Palazzo Galdieri, via San Massimo
Sabato 5 marzo ore 19,00: inaugurazione del nuovo Archivio e della mostra “HAITIAIUTO”
Domenica 6 marzo, ore 18,00 - 22.00: Asta di beneficenza in favore di Solidarieté Haitienne


Mostre - Salerno centro
Periodo: 05/03/2011 - 06/03/2011

Sarà inaugurata sabato 5 marzo alle ore 19,00 la nuova sede dell’Archivio Storico della “Botanica Salernitana”, nei locali sottostanti il complesso di Palazzo Galdieri, completamente recuperati.

L’inaugurazione del nuovo Archivio, rivolto allo studio dei materiali dall’antica Scuola Medica Salernitana fino alla medicina umanitaria, coinciderà con l’iniziativa di solidarietà “HAITIAIUTO”, alla quale hanno già aderito circa 80 artisti destinando, ciascuno una propria opera d’arte, ad un’asta di beneficenza in favore di Solidarieté Haitienne, un’Associazione di medici e volontari haitiani, per la costruzione di una struttura sanitaria ad Haiti.

Sabato 5 marzo alle ore 19,00, l’inaugurazione della sede del nuovo Archivio storico della Botanica Salernitana coinciderà con il taglio del nastro della mostra delle opere d’arte esposte nelle teche del Museo Roberto Papi e destinate all’asta di beneficenza in programma invece domenica 6 marzo a partire dalle ore 18,00.

Le due serate saranno allietate dal concerto al “Violoncello Solo” di Thomas Rizzo.

L’evento, organizzato dalla Fondazione Scuola Medica Salernitana e dall’Archivio storico della Botanica Salernitana, nasce dalla stretta amicizia dell’artista salernitano Alessandro Mautone con il giornalista Claudio Gatti del Sole 24 Ore, inviato subito dopo il terremoto nell’isola caraibica, dove ha fatto ritorno più volte, tra i fondatori dell’Associazione Solidarieté Haitienne.
Hanno collaborato le Associazioni culturali il “Centro Storico” e “Humus”.

giovedì 3 marzo 2011

PRESENTAZIONE INIZIO ATTIVITA' ASD SHEN A SALERNO


Comunicato stampa:
PRESENTAZIONE ASD SHEN – Centro Studi Discipline Olistiche

Venerdì 4 marzo alle ore 18,30, presso la Libreria ALDEBARAN di Salerno, alla via Porta Elina n°17/19 nei pressi di p.zza Portanova, si terrà un incontro gli operatori stampa delle testate giornalistiche salernitane e gli appassionati di discipline olistiche, per presentare l’inizio delle attività dell’ASD SHEN – Centro Studi Discipline Olistiche.
L’Associazione affiliata al Comitato Provinciale ACSI di Salerno, ha la propria sede in via Guglielmi n°14/18 (trav. via Diaz) e si pone come punto di aggregazione per quanti vogliono approfondire le filosofie e le attività volte alla conoscenza di se stessi.
La presidente, Marisa Iuliano, spiegherà ai presenti, come è nata l’idea di unire le varie realtà emergenti in città in un luogo dove coltivare armonia e benessere con l’ausilio di discipline e tecniche, antiche ed innovative. Saranno, inoltre, presenti i dirigenti al completo, tra cui Elena Russo, Responsabile Provinciale ACSI delle Arti Marziali Cinesi Antiche e Moderne.
Presso il Centro sarà possibile seguire corsi di Yoga-Psicosomatica e Meditazione (Marisa Iuliano), Taiji Quan e Chi Kung (Elena Russo), Danza Orientale (Maria Rosaria Russo), Rebirthing (Lorena Tari), Pilates (Caterina Toledo), Shatsu (Marilena Ciancio), Musicoterapia (Silvana Noschese) Feng Shui (Roberto Di Matteo) Kiniesiologia Emozionale (Martino Santoriello), Psicoanimazione (Rosario Carpentieri). Si attiveranno, inoltre, laboratori di approfondimento e corsi di formazione.
Alla presentazione dell’Associazione interverranno i Dirigenti del Comitato ACSI di Salerno.
Salerno, 03/03/2011
Mauro Grandinetti
Ufficio Stampa ACSI Salerno

mercoledì 2 marzo 2011

domenica 27 febbraio 2011

EAGLES SALERNO ANCORA VINCENTI NEL FOOTBALL AMERICANO A 9


I risultati della seconda tra sorprese e conferme.

Anche questo weekend le partite del campionato a 9 di football americano sono state spalmate sui due giorni disponibili.

Quattro le partite giocate sabato. Il primo risultato è quello di Caribdes Messina - Cardinals Palermo. I peloritani al loro esordio assoluto, e probabilmente aiutati da un diluvio quanto mai propizio, hanno tenuto al minimo i palermitani che riescono a segnare solo nel finale di partita con Manolo Gariffo che conclude in end zone un drive nato da una reverse di Salvatore Pinzarrone. Il tempo (pioggia, grandine e ancora pioggia) non ha certo aiutato gli attacchi facilitando, conseguentemente, il lavoro delle difese. A fine partita anche il solo mantenersi in equilibrio, diventava un'autentica “impresa”.
A Pescara i Crabs non riescono a confermarsi lasciando spazio agli Eagles Salerno di Coach Pironti. I salernitani si impongono con autorità sui Crabs mantenendo così la leadership del girone, dopo la vittoria sugli '82ers Napoli della settimana scorsa e confermandosi squadra da battere. Salerno schiaccia subito sull'acceleratore nel primo quarto (0-20) ma nella seconda frazione di gioco la difesa dei Crabs imbraga l'attacco ospite. Ben tre i td-pass del salernitato Rossetti (uno per Amatruda e due per Sciumanò), che segna anche su corsa. Per i Crabs segna Esposito sul finale dell'ultimo quarto.
Il derby meneghino tra le farm team di Rhinos e Seamen termina 22 a 0 a favore dei marinai, in costante supremazia durante tutta la partita. Il primo tempo termina 14 a 0. Bartolotta, Rinaldi e Zampagni a segnar touchdown, ancora Zampagni e Zanini alle tasformazioni.
Partita tiratissima tra Pirates Savona e Centurions Alessandria in serata. La spuntano i piemontesi, anche qui come a Messina con il “minimo sindacale” (segna Ronca nel terzo quarto con una corsa di una decina di yards) dopo una lunga battaglia. I liguri arrivano quattro volte a “pollici” dalla end zone, ma la difesa ospite riesce sempre a metterci una pezza. Nota positiva il numero “esagerato” di atleti in maglia bianco-blu, segno che a Savona si sta facendo un buon lavoro di recruiting. Col tempo arriverà anche l'esperienza.

Domenica le altre gare. A Roma la LegioXIII può davvero poco contro i Crusaders Cagliari Campioni d'Italia che sbarcano in Lazio e si sbarazzano degli ostiensi con un 41 a 0 che ammette davvero poche giustificazioni. La differenza in campo c'era tutta, anche se con il qb titolare la Legio forse avrebbe mosso un po' di più la catena. Tre td-pass per Moccia (due per Pisu e uno per Giraldi), due corse Delussu, un intercetto in endzone di Farris e le trasformazioni di Moccia, Melis e Lianas le segnature dell'incontro.
Le Aquile Ferrara violano il campo dei Chiefs Ravenna rifilando ai giallorossi padroni di casa un buon 19-8. Gli ospiti allungano nel primo tempo (che termina sul 13-0 estense) per poi controllare nella ripresa. Carolo, De Biaggi e De Marco per le Aquile e Bertini per i Chiefs i marcatori.
A Cavallermaggiore i Bills non fanno complimenti ai Blitz Ciriè, devastando la compagine di Ferry de Bastiani già nel primo tempo. Le due squadre vanno al riposo sul parziale di 33-0 per gli “arancioni della Granda” che nel terzo periodo allungano ulteriormente. Mercy rule nell'ultima frazione di gioco.
Tre touchdown per Marco Botta, due a testa per William Petrone, e Peter Ferlemann. Altri due td annullati per falli, due intercetti (Gilli e Marenco) e una buona difesa guidata da Jerry Petrone, Donalisio e Demichelis hanno condito una partita a senso unico.
Quasi la stessa storia tra Blue Storms Gorla – Hammers Lario con i padroni di casa che aprono le marcature alla prima azione con Cremonesi (che prima del fischio finale segnerà altre due volte), che si fa tutto il campo di corsa. Due td per Peron, una a testa per Di Lorenzo e Robustellini, che ritorna un intercetto. Tutte le trasfomazioni al calcio messe a segno da Robustellini. Grande pressione della difesa di casa con il defensive end Marco Bossi e il linebacker Roberto Grieco su tutti. Hammers in parte giustificati, però: una lunga injuried list affiancata da un bel drappello di affebbrati ha condizionato indubbiamente il gioco dei Lariani.
I Dragons Salento si riprendono dalla sconfitta casalinga contro i Patriots Bari della settimana scorsa andando a battere gli Spartans Taranto sul loro terreno per 34 a 12. I NeroVerdi salentini chiudono in vantaggio già il primo tempo per 20 a 6 e controllano il resto della partita fino al fischio finale. Tre td di Di Quarta, uno a testa per Leuzzi e Schirinzi (con quest'ultimo che trasforma 4 volte al calcio) le segnature ospiti, di D'Amore e Montemurro quelle di casa.
A Vicenza, tra Hurricanes e Neptunes Bologna la spuntano gli ospiti. I vincentini vendono cara la pelle e passano per primi in vantaggio con un bel passaggio di Carbone per Nardon trasformato da Bortoli nel primo quarto, ma allo scadere del primo tempo i Neptunes sorpassano con un td di Maranesi che riceve da Valdiserri. Nel terzo quarto prima una meta dell'esordiente Dartavilla, poi un intecetto del linebacker Lo Biondo staccano i due team. Nel finale gli Hurricanes accorciano le distanze con una corsa di Bortoli, ma non basta.
Tra Highlanders Catanzaro ed Elephants Catania finisce 72 a 36 tra due squadre ben piazzate in campo, tenendo presente che Catania ha schierato un team praticamente di esordienti. Buona la prova del quarterback catanese Andrea Conticello che anche sotto pressione è riuscito a mantener la freddezza necessaria per pescar spesso Giorgio Santuccio. Da parte calabrese solita serie di touchdown per Pugliese, bene il quarterback Coccia utilizzato anche in difesa (un intercetto e un fumble recuperato per lui).
A Bari i Patriots si impongono sugli Achei Crotone 26 a 0 con una segnatura per quarto: tre ad opera di Marella (due delle quali trasformate da Cassio) e una di Di Pinto non trasformata.
Buona partita a La Spezia tra Wolfpack e Warriors Bologna. Vincono gli emiliani, ma i liguri restano sempre in partita. Il primo quarto si chiude 8-13 e alla fine la differenza tra le due squadre non sarà poi così tanta.
Tra Goblins Lanciano e Napoli '82ers vincono gli ospiti, non senza qualche recriminazione da parte dei padroni di casa. Gli ospiti chiudono in vantaggio il primo quarto 3-14, mentre nel terzo periodo i Goblins mettono a segno una safety che i più vorrebbero touchdown. Il nervosismo fa il resto e la partita non si schioda dal 5-14 che sarà poi il risultato finale.
A Roma, infine, tra Marines Lazio e Black Hammers Ostia finisce 6-0 con diluvio nell'ultimo quarto. I Black Hammers, dopo la batosta alla prima nel derby contro la LegioXIII hanno “registrato” la difesa, ma l'attacco deve aver bisogno ancora di qalche aggiustatina. Buona la difesa dei Marines che ha stoppato gli ospti su un terzo and goal ad una yard dalla goal line.

Questo il quadro completo dei risultati della seconda giornata

CARIBDES Messina - CARDINALS Palermo 0-6
RHINOS ARENA Milano - SEAMEN Milano 0–22
CRABS Pescara - EAGLES Salerno 6–26
PIRATES Savona - CENTURIONS Alessandria 0–6
HIGHLANDERS Catanzaro - ELEPHANTS Catania 72–36
SPARTANS Taranto - DRAGONS Salento 12–34
BILLS Cavallermaggiore - BLITZ Ciriè 47-0
BLUE STORMS Gorla - HAMMERS Lario 49–0
CHIEFS Ravenna - AQUILE Ferrara 8–19
GOBLINS Lanciano - Napoli '82ERS 5–14
HURRICANES Vicenza - NEPTUNES Bologna 14–20
PATRIOTS Bari - ACHEI Crotone 28–0
WOLFPACK La Spezia - WARRIORS-9 Bologna 16–19
LEGIO XIII Roma - CRUSADERS Cagliari 0–41
MARINES Lazio - BLACK HAMMERS Ostia 6–0


Conference NORD Girone A P G W L PF PA PCT
BILLS CAVALLERMAGGIORE 2 1 1 0 47 0 1000
CENTURIONS ALESSANDRIA 2 1 1 0 6 0 1000
PIRATES SAVONA 2 2 1 1 7 6 500
BLITZ CIRIÈ 0 2 0 2 0 54 0

Conference NORD Girone B P G W L PF PA PCT
WARRIORS 9 BOLOGNA 4 2 2 0 36 22 1000
WOLFPACK LA SPEZIA 2 2 1 1 24 19 500
KNIGHTS PERSICETO 0 1 0 1 6 17 0
STORMS CUS PISA 0 0 0 0 0 0 0
IRISH MASSA 0 1 0 1 0 8 0

Conference NORD Girone C P G W L PF PA PCT
BLUE STORMS GORLA MINORE 4 2 2 0 83 12 1000
SEAMEN 9 MILANO 4 2 2 0 42 2 1000
RHINOS ARENA MILANO 0 2 0 2 12 56 0
HAMMERS LARIO 0 2 0 2 2 69 0

Conferece NORD Girone D P G W L PF PA PCT
NEPTUNES BOLOGNA 4 2 2 0 54 20 1000
AQUILE FERRARA 2 1 1 0 19 8 1000
CHIEFS RAVENNA 2 2 1 1 36 37 500
HURRICANES VICENZA 0 2 0 2 32 48 0
CAVALIERS CASTELFRANCO 0 1 0 1 6 34 0

Conference SUD Girone A P G W L PF PA PCT
CARDINALS PALERMO 4 2 2 0 38 14 1000
HIGHLANDERS CATANZARO 2 2 1 1 86 68 500
ELEPHANTS 9 CATANIA 0 1 0 1 36 72 0
CARIBDES MESSINA AFT 0 1 0 1 0 6 0

Conference SUD Girone B P G W L PF PA PCT
PATRIOTS BARI 4 2 2 0 50 20 1000
DRAGONS SALENTO 2 2 1 1 54 34 500
ACHEI CROTONE 2 2 1 1 14 40 500
SPARTANS TARANTO 0 2 0 2 24 48 0

Conference SUD Girone C P G W L PF PA PCT
CRUSADERS CAGLIARI 2 1 1 0 41 0 1000
MARINES ARENA LAZIO 2 1 1 0 6 0 1000
LEGIO XIII ROMA 2 2 1 1 35 41 500
BLACK HAMMERS OSTIA 0 2 0 2 0 41 0

Conference SUD Girone D P G W L PF PA PCT
EAGLES SALERNO 4 2 2 0 39 6 1000
CRABS PESCARA 2 2 1 1 65 26 500
82'ERS NAPOLI 2 2 1 1 14 18 500
GOBLINS LANCIANO 0 1 0 1 5 14 0
LEONES POGGIOFIORITO 0 1 0 1 0 59 0


Sergio Brunetti
ufficio stampa Fidaf

Lettori fissi